Il cibo non è solo una necessità primaria; oggi il benessere raggiunto ci permette di ribadire il nostro stile di vita ogni volta che scegliamo e prepariamo i cibi per noi e per i nostri cari.
Il cibo è responsabile del nostro rinnovamento cellulare, è fonte di benessere a lungo termine. Le cattive abitudini alimentari, l’eccesso di cibi industriali, conservanti o un’alimentazione troppo ricca di grassi, latticini, glutine, lieviti, carni rosse o alcol possono essere fonte di vari problemi e disagi, che spesso rimangono incompresi o inascoltati fino a quando emergono in forma prepotente. Allo stesso modo ritmi di vita stressanti, pasti consumati troppo in fretta, abitudine a consumare cibi precotti sono fattori che possono alterare il nostro rapporto ottimale con i cibi, la sana abitudine di scegliere cosa consumare e di cucinarlo con amore.

Mal di testa, reflusso gastroesofageo, ritenzione idrica, dolori articolari diffusi possono essere alcuni dei sintomi di un’alimentazione sbilanciata, che porta acidità ai tessuti e sovraccarica il corpo di tossine.
Oltre al valore nutritivo ed energetico in kilocalorie, gli alimenti hanno una propria energia, che spesso non si conosce. Può essere un’energia più fredda, un’energia più calda, espansiva o contrattiva, gioiosa o rasserenante, ottimista o riflessiva. I sapori stessi portano un energia per empio il dolce porta alla terra, al pensiero razionale, ai passaggi di stagione. C’è anche l’energia simbolica da quella marziale del grano a quella più pacifica del riso per fare degli esempi.

Come posso guidarti nell’alimentazione: consulenze individuali e corsi di gruppo

La naturopatia attribuisce un ruolo importante all’alimentazione, che è protagonista della strategia di benessere a lungo termine elaborata insieme alla persona.

Grano saraceno

Il grano saraceno, risorsa naturale senza glutine

Nei miei consulti individuali di naturopatia a Firenze e ad Arezzo, durante la fase di ascolto mi concentro sui problemi latenti o manifesti che possono emergere e fornisco consigli per una vera e propria rieducazione alimentare a lungo termine da inserire nel tuo elisir di salute e autoguarigione.

Molte persone mi hanno manifestato il desiderio di un percorso guidato per riscoprire il benessere in cucina. È nato “In Cucina”, un percorso di educazione alimentare di gruppo pratico e conviviale, per imparare a inserire nella propria dieta nuovi alimenti e metodi di preparazione. Al termine del laboratorio si consuma insieme quanto cucinato e si riscopre il piacere di un mangiare lento, rilassato, condiviso.

I miei corsi di cucina naturale hanno un’impronta vegetariana-vegana e sono divisi in varie lezioni tematiche: cucina senza glutine per conoscere i cereali alternativi al grano, cucina regionale, per reinserire i piatti della tradizione a base di ingredienti locali, poveri, genuini e salutari, i benefici del mangiar crudo e i segreti per preparare piatti crudisti sfiziosi. Infine un incontro per avvicinarci ai significati simbolici ed energetici del cibo e restituirgli quel valore sacrale, metaforico e di autoguarigione.