Vpce, Onde, Emozioni

Voce, Onde, Emozioni

Che effetto ti fa sentire la tua voce? Ti dà un’emozione piacevole o ti imbarazza? Un tempo le donne non potevano cantare in pubblico perché la voce era considerata nuda. In effetti è vero: è la cosa più nuda che abbiamo.

Percepire la propria voce

L’errore stava nel pensare che la voce fosse nuda solo per le donne e nel ritenere che questa nudità non dovesse essere esposta. Così abbiamo perso alcune abitudini che facevano vivere la vocalità e il canto come fatto collettivo in alcune occasioni importanti per la vita di gruppi e individui. Abbiamo distorto la percezione di uno strumento che ci appartiene, che appartiene tanto alle donne quanto agli uomini di tutte le età. A volte quando ci sentiamo non solo non ci piaciamo, quasi non ci riconosciamo. La voce è una vibrazione, è impalpabile, è un’onda, siamo noi. Iniziamo ad ascoltarci, a riconoscerci e ad accoglierci.

Cosa faremo in questa giornata

La voce ci serve per esprimerci con dei suoni da noi prodotti, per entrare in relazione con l’altro attraverso le parole ed è l’unico strumento che possediamo per massaggiarci all’interno. Impareremo a vocalizzare per sciogliere tensioni nella mente e nel corpo, faremo degli esercizi che ci aiuteranno a sviluppare l’ascolto interno ed esterno, ci muoveremo in quella vocalità istintiva che è alla base dei canti della quotidianità come le ninne nanne, i canti del lavoro e i mantra imparandone alcuni tra i tanti esistenti e inventandone di nuovi.
Come sempre ci faremo aiutare dal rilassamento e dalla dinamica mentale per accogliere quei contenuti che il lavoro di questa giornata farà emergere. Per questo è importante avere un abbigliamento comodo e a cipolla. Quando usiamo la voce può succedere che si abbia caldo e quando faremo il rilassamento è possibile che invece ci venga freddo.

Indossare abbigliamento comodo. Portare una copertina.

Prenota il tuo corso o richiedimi informazioni

Come ti chiami?

Qual è la tua email?

Qual è il tuo numero di telefono?

Hai esigenze particolari?